Crea sito

Menu cellulare

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte – Foto di Ben Raynal – CC BY-NC 2.0

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte

Se questo articolo ti piace, condividilo per cortesia sui social network e metti mi piace alla nostra pagina Facebook (clicca qui).

Le indicazioni che darò sono frutto da una parte (quella del candidato) di anni e anni di tentativi, rimorsi, arrabbiature ed errori e frutto, dall’altra (quella del selezionatore), di esperienze nella valutazione di titoli curriculari.

Esempio curriculum europeo compilato

Esempio curriculum europeo compilato ? Anche no. Non c’è una ricetta sopra tutte, perché la perfezione in questo mondo non esiste, però ci sono accorgimenti che nella ricerca di un posto di lavoro sono importanti, soprattutto quando non si ha la chance o l’opportunità di un colloquio vis à vis, dove dare il tutto per tutto.

Ricordatevi che chi legge il vostro curriculum ha a disposizione pochi secondi per valutarlo o scartarlo: un recente studio di LinkedIn, pubblicato sul Telegraph, parla di una soglia media di attenzione dell’esaminatore pari a 8,8 secondi!

Partiamo dal curriculum, che è l’anticamera di un possibile colloquio successivo.

Molti datori di lavoro hanno la pessima usanza di non rispondere ai curriculum dei candidati, cosa di per sé odiosa, maleducata e per nulla professionale.

Le grandi imprese, quelle ben strutturate, così come le micro imprese, dovrebbero rispondere sempre, anche perché è giusto e professionale prendere atto di uno sforzo da parte del candidato nel mettere nero su bianco e in poco spazio il frutto delle proprie esperienze. Rispondere poi è questione di pochi minuti, grazie agli odierni strumenti informatici.

Eccovi perciò qualche dritta su come scrivere il curriculum perfetto prima parte (o quasi).

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte

Consigli sul curriculum

Consigli sul curriculum . Primo dei consigli sul curriculum: esame di coscienza e valutazione delle propria istruzione, della propria formazione e delle proprie competenze. E’ importantissimo perché siete voi stessi i primi esaminatori! Dovete porvi domande come: è il posto giusto per me ? Amo quel lavoro ? Sono disposto a sacrifici pur di ottenerlo ? Cosa posso dare per quel lavoro ? Posso portare profitto all’impresa con il mio know how e con il mio bagaglio professionale o culturale ? Sembra banale, ma la costruzione di un curriculum decente parte proprio dalle nostre valutazioni e dalle nostre aspettative.

Come si scrive un curriculum

Come si scrive un curriculum . Secondo consiglio: scrivere un curriculum generale e sempre aggiornato con ogni informazione sulla vostra vita formativa e professionale. Di modelli ce ne sono tanti su Internet, fatti più o meno bene, ma l’ultima parola spetta alle vostre conoscenze e alle valutazioni del posto di lavoro. Il mio consiglio è di mettere tutto, compresi gli anni della scuola elementare (si fa per dire, è sufficiente la scuola secondaria). Questo curriculum generale deve essere la radiografia della vostra vita, dalla formazione generale a quella specifica, dalle esperienze lavorative attuali a quelle pregresse, dalle competenze generali a quelle specifiche.

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte – Foto di Corie Howell – CC BY-NC-ND 2.0

Curriculum vitae come scriverlo

Curriculum vitae come scriverlo . Terzo consiglio: colpo di forbice. Ma come ? Mi fai scrivere un curriculum generale e poi me lo fai cancellare ? No, certo che no. Una volta scritto il curriculum generale (che rimarrà lì come un oracolo), occorre adattarlo alla richiesta di lavoro, altrimenti rischiate di mandare 20 pagine che nessuno leggerà o si farà domande tipo: “Uno con tutta questa esperienza cerca lavoro? Qui gatta ci cova!”. Parola d’ordine: essere concisi, corretti e convinti.

Come scrivere un curriculum

Come scrivere un curriculum . Quarto consiglio: settorialità. Prendete la buona abitudine di dividere il vostro curriculum in settori (istruzione, formazione, ecc.). Questo punto verrà ripreso più dettagliatamente nella seconda parte dell’articolo.

Evitare curriculum troppo originali

Evitare curriculum troppo originali . Quinto consiglio: non siate artisti a meno che il posto di lavoro non lo richieda. Evitate perciò curriculum troppo originali, stravaganti o fuori dagli schemi, con foto assurde, colori improbabili, disegni o scritti di proprio pugno. L’uso del colore potrebbe essere importante ma soltanto in determinati casi che vedremo più avanti.

Come scrivere lettera di accompagnamento al curriculum

Come scrivere lettera di accompagnamento al curriculum . Sesto consiglio: scrivete sempre una lettera di accompagnamento breve ma evitate parole inutili. Mai scrivere che siete una persona motivata, appassionata, entusiasta o creativa. Tre secondi e il curriculum è cestinato. Siate veri, concisi, dimostrate entusiasmo e non date mai giudizi di valore su voi stessi. Ho capito che dovete vendervi, ma come potete dimostrarlo ?

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte

Usare programma di scrittura

Usare programma di scrittura . Settimo consiglio: usate bene il vostro programma di scrittura. Direte: ma che centra ? Centra, eccome, ed è importantissimo. L’occhio di chi valuta ha poco tempo per capire e voi dovete mettercela tutta affinché guardi quello che voi volete sia visto! Quindi, spazio al grassetto, alle sottolineature e ai colori, ma senza esagerare. Ricordati il quinto consiglio.

Curriculum e Facebook

Curriculum e Facebook . Ottavo consiglio: omettete agli estranei la visione del vostro profilo Facebook. Sembrerà strano, ma molti posti di lavoro sono andati a farsi friggere a causa del social network. Se siete chiari e trasparenti, non abbiate invece paura a scriverlo.

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte

Come scrivere il curriculum perfetto prima parte – Foto di Ben Raynal – CC BY-NC 2.0

Valorizzare gli interessi nel curriculum

Valorizzare gli interessi nel curriculum . Nono consiglio: valorizzare gli interessi nel curriculum, soprattutto se denotano un aspetto positivo del vostro carattere. Non siate mai generici. Vi piace correre? Scrivetelo! Siete appassionati di sci? Scrivetelo!

Controllare i recapiti sul curriculum

Controllare i recapiti sul curriculum . Decimo consiglio: controllate i vostri recapiti sul curriculum. E’ bene rileggere sempre tutto prima di inviare un curriculum. Accade spesso che ci si dimentichi il numero di telefono o si sbagli l’indirizzo di posta elettronica.

Ordinare il curriculum

Ordinare il curriculum . Undicesimo consiglio: ordine. E’ importante perché già dal curriculum si può capire se una persona ha le idee chiare. E quindi ordine logico e cronologico sono indispensabili. Nella seconda parte vedremo come fare.

Curriculum e verità

Curriculum vitae e verità . Dodicesimo consiglio: dite la verità… ma non troppo. Non dimenticate mai la verità e perciò scrivete sempre tutto, anche i voti di diploma o di laurea che a voi non piacciono. Se non li scrivete, l’esaminatore si domanderà il perché non lo avete scritto (e penserà che vi vergognate o che non siate trasparenti quindi per lui siete inaffidabili) e cestinerà comunque il vostro curriculum. Se invece avete un curriculum povero, dovete risaltare la vostra poca esperienza, cercando di stuzzicare la curiosità dell’esaminatore. Guardate la parte seguente per qualche dritta.

Questi sono i miei consigli generali, ma servono davvero ? Sì e no, perché sta a voi decidere cosa dovete scrivere e come (ricordate il primo consiglio ? ) . Vi invito a continuare l’articolo leggendo la seconda parte di come scrivere il curriculum perfetto.

Dopo aver letto ” Come scrivere il curriculum perfetto prima parte “, vai alla seconda parte.

© Riproduzione riservata. Copyright Sorridi alla Vita – In Vita Veritas (http://invitaveritas.altervista.org ) . Il presente articolo può essere riprodotto soltanto in parte ed esclusivamente con il consenso della Direzione del blog: potete chiedere specifica autorizzazione scrivendo un commento a fondo pagina, a cui sarà data risposta in tempi brevi. Se l’autorizzazione sarà concessa, è obbligo per il richiedente citare la fonte e l’indirizzo internet dell’articolo.

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento