Crea sito

Menu cellulare

Fiabe brevi Prova amore

Fiabe brevi Prova amore

Fiabe brevi Prova amore

Fiabe brevi Prova amore – Foto di Xava du – CC BY-NC-ND 2.0

Fiabe brevi Prova amore

Fiabe brevi Prova amore

Se questa favola ti piace, condividila per cortesia sui social network e metti mi piace alla nostra pagina Facebook (clicca qui).

Le migliori fiabe e favole per bambini

Favole per i bambini che belle! Chi non ha un figlio o un nipotino a cui volere bene, oppure piccoli angeli da tenere a bada a casa o a scuola. Spesso i bambini però hanno bisogno di sentire storie, favole e fiabe, ma anche leggende o racconti. E diciamoci la verità, ben pochi conoscono le favole migliori.

Noi abbiamo perciò selezionato le migliori fiabe e fiabe per bambini, classiche e moderne. Molte di queste favole sono tramandate di generazione in generazione e sicuramente piaceranno ai vostri figli perché sono facili, brevi e con una morale.

Eccovene un paio delle migliori favole in circolazione con una bella morale.

Se ti sei perse le altre guarda la pagina le migliori Favole per bambini .

Fiabe brevi Prova amore

Prova d’amore – racconto africano

Tanto tempo fa un re viveva con una figlia bella e buona.

Da ogni dove arrivavano pretendenti a portarle doni preziosi per conquistare il suo cuore.

“Padre, lascia che sia io a scegliere il mio futuro marito” disse la principessa al padre e lui, fidandosi del giudizio della figlia, le concesse di scegliersi il marito.

I pretendenti si presentarono, ma la principessa era indecisa su chi scegliere.

La fanciulla ebbe un’idea.

“Fingerò di essere morta e vedremo cosa succede.”

Anche se con qualche dubbio il re accontentò la figlia e proclamò il lutto in tutto il regno.

La notizia addolorò tutti i cittadini poi non furono passate due ore che si presentarono tutti i pretendenti alla mano della figlia reclamando i doni offerti. Il re comprese allora perché la figlia volle dare quella notizia.

Da ultimo arrivò un giovane, trasandato e povero, con gli occhi tristi e lucidi e si presentò al re con tessuti finemente ricamati, confessando:

“Amavo in segreto la principessa ma non sentivo di essere degno del suo amore. Ecco. Dono queste stoffe che ho confezionato io stesso con tutto quello che avevo, perché lei sia la più bella anche nella morte.”

Il re si commosse e comprese che quel giovane era il marito giusto per la figlia. Convocò tutti i propri sudditi, rivelò la verità e ordinò i preparativi per il matrimonio dei due giovani.

Fiabe brevi Prova amore

Fiabe brevi Prova amore

Fiabe brevi Prova amore – Foto di Angus – CC BY-NC-ND 2.0

La nascita delle farfalle – leggenda australiana

Durante il Tempo dei sogni, che per gli aborigeni è il periodo immediatamente precedente la creazione del mondo, tutti gli animali vivevano in pace e non conoscevano sofferenza e morte.

Poi accadde un fatto incredibile. Un piccolo cacatua si appisolò, cadde dal ramo e morì.

Gli animali rattristati e stupiti si domandarono:

“E’ impossibile che sia morto. Il Popolo del Cielo non può avere permesso la morte del piccolo cacatua.”

“Forse il Popolo del Cielo ha voluto trasformarlo in un animale più bello” disse un animale.

E gli animali si convinsero. I bruchi, che erano amici affezionati del cacatua, si proposero di passare l’inverno dietro le nuvole, in modo da aiutare il Popolo del cielo a fare la scelta.

Il primo giorno di primavera i bruchi tornarono dagli animali che rimasero stupefatti della loro nuova forma.

I bruchi avevano ali bellissime e dai mille colori e tutti gli animali rimasero col naso all’insù ad ammirarli.

“Il Popolo del Cielo ha ridato la vita ala cacatua trasformando i bruchi in splendide farfalle!” gioirono.

Da quel giorno, ogni anni i bruchi tornarono e tornano tuttora sotto forma di farfalle per annunciare la primavera.

Sperando di esservi stati di aiuto, vi auguriamo una buona lettura e una buona notte per i vostri bambini!

© Riproduzione riservata. Il presente articolo può essere riprodotto soltanto in parte ed esclusivamente con il consenso della Direzione del blog. Potete chiedere specifica autorizzazione scrivendo un commento a fondo pagina, a cui sarà data risposta in tempi brevi. Se l’autorizzazione sarà concessa, è obbligo per il richiedente citare la fonte e l’indirizzo internet dell’articolo.

, , , , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento