Crea sito

Menu cellulare

Leggenda irlandese La Pentola d'oro

Leggenda irlandese La Pentola d’oro

Leggenda irlandese La Pentola d'oro

Leggenda irlandese La Pentola d’oro – foto di Dizzy Girl – CC BY-NC-ND 2.0

Leggenda irlandese La Pentola d’oro

Leggenda irlandese La Pentola d’oro

Se questa fiaba ti piace, condividila per cortesia sui social network e metti mi piace alla nostra pagina Facebook (clicca qui).

Nell’iconografia classica, i folletti o Leprechaun della storia che vi narriamo qui sotto vengono rappresentati come uomini anziani, dediti alle burle e agli scherzi. Si dice che non possano scappare se li si guarda fissi, ma se ci si distrae svaniscono immediatamente.

Sono spesso dipinti come creature innocue e schive, che vivono in solitudine in località sperdute, sebbene alcuni credano che vivano in compagnia di altri spiritelli. Il loro passatempo è costruire scarpe per il popolo delle fate e per sé stessi.

Nonostante siano esseri sostanzialmente solitari, si ritiene che siano capaci di ottima conversazione.

Tra le credenze più diffuse c’è quella secondo cui, come gli gnomi, siano estremamente ricchi e che siano soliti occultare tesori in località nascoste, rivelate solo a coloro che riescono a catturare e interrogare il leprechaun con domande specifiche. Si dice che abbiano numerosi tesori seppelliti durante i periodi di guerra.

Se catturati, spesso acconsentono a rivelare l’ubicazione delle loro ricchezze, ma in seguito trovano il modo di confondere chi ha ottenuto questa informazione e salvare il proprio oro in extremis. All’occasione, infatti, sanno essere subdoli e scaltri, con una mente acuta: molti racconti presentano storie di eroi umani superati in arguzia da queste creature.

In Irlanda sostengono che, quando in cielo appare un arcobaleno, a una delle sue basi sia sepolto uno dei loro tesori. Un modo come un altro per dire che questi tesori sono introvabili.

Leggenda irlandese La Pentola d’oro

Leggenda irlandese La Pentola d’oro

In Irlanda viveva un giovane contadino di nome Barry.

Egli era un gran lavoratore, ma la fattoria andava male.

Un giorno si imbatté in un folletto che borbottava tra sé:

“Se solo fossi più giovane andrei sulla cima del monte a prendere la pentola d’oro”

Leggenda irlandese La Pentola d'oro

Leggenda irlandese La Pentola d’oro – Foto di Jamie McCaffrey – CC BY-NC 2.0

Barry si propose di aiutarlo.

Il folletto gli indicò il luogo preciso in cui era nascosta la pentola, poi aggiunse:

“Bada bene: prendi con te solo le monete che il tuo cappello può contenere. Se farai come ti dico, ti donerò parte dell’oro che mi porti”.

Barry obbedì e il folletto lo premiò con metà dell’oro, così che poté far fiorire la sua fattoria.

Un giorno il giovane raccontò quella storia al vicino che, però, era molto avido.

Il vicino si recò al monte, trovò la pentola e tentò di prendere quante più monete riusciva.

Il folletto, molto arrabbiato, fece sprofondare l’oro trafugato insieme al vicino in una profonda voragine.

Leggenda irlandese La Pentola d oro

Alcune storie comuni sono: Un contadino (o un ragazzo) cattura un leprechaun e lo obbliga a rivelargli la posizione del tesoro nascosto. Il leprechaun gli assicura che il tesoro è seppellito in un campo dietro una particolare pianta. Il contadino lega un nastro rosso alla pianta e strappa alla creatura la promessa che non toglierà il nastro, poi va a prendere un badile. Al suo ritorno, vede che ogni albero nel campo ha un nastro identico, rendendo impossibile il recupero del tesoro.

Una ragazza trova un leprechaun e ottiene di sapere dove si trova il tesoro. Lo prende in mano e si fa guidare sul posto, ma all’improvviso sente un rumore alle sue spalle. Il leprechaun le urla di scappare, perché è inseguita da un nugolo di vespe, ma appena la ragazza si volta, lo spiritello sparisce nel nulla.

In altre storie si dice che cavalchi i cani da pastore nella notte, lasciandoli stremati e sporchi la mattina dopo. (fonte : Wikipedia)

Iscriviti alla newsletter se vuoi rimanere aggiornata/o!

Buona Vita!

© Copyright Sorridi alla Vita – In Vita Veritas

In Vita Veritas – Unico, gratuito, inimitabile – Il punto di riferimento per i tuoi sogni

( http://invitaveritas.altervista.org )

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento